Le 4 leggi della forza per allenarsi con successo.

Qualunque essa sia la pratica di movimento da te scelta, se non conosci questi fattori fondamentali ed importanti, il tuo allenamento farà acqua da tutte le parti e non otterrai i risultati ambiti. 

Lascia che te lo dica: se non conosci le leggi della forza per allenarsi con successo prima di intraprendere qualunque tipo di allenamento ( danza, fitness, pilates, yoga, calcio, pallavolo, ecc … ), il tuo allenamento non sarà completo e per tale ragione il tuo allenamento non é completo. 

Le leggi di cui parlo sono le ” Leggi della Forza

Attenzione a non confondere Le Leggi della Forza con I tre principi della Dinamica, o Leggi di Newton, ovvero il principio di inerzia, il principio di proporzionalità e il principio di azione e reazione, e sono tre risultati teorici fondamentali su cui poggia l’intera teoria della Dinamica. Non mi riferisco a questo.

E dopo questa premessa, entrerò nel dettaglio delle leggi in quanto ogni persona che pratica attività fisica dovrebbe conoscerle ed applicarle a se stesso.

Le leggi della forza sono 4:

  • Legge n.1: prima di sviluppare la forza muscolare, migliora la flessibilità articolare.
    La maggior parte degli esercizi per la forza, fanno concepire alle articolazioni un movimento completo, in particolare per quanto riguarda le ginocchia, le caviglie e le anche.
  • Legge n.2: prima di sviluppare la forza muscolare, migliorare i tendini e i legamenti.
    La forza muscolare migliora sempre piu’ rapidamente della capacità dei tendini a resistere alle tensioni e di quella dei legamenti a preservare l’ integrità delle ossa che formano le articolazioni.
  • Legge n.3: prima di iniziare a sviluppare gli arti, potenziare il dorso.
    Un’ altra conseguenza al fatto che spesso non viene compreso il principio della specificita’ é che si dedica la maggior parte del tempo a formare braccia e gambe. Questo succede in quasi tutte le attività di movimento.
  • Legge n.4: prima di sviluppare i muscoli motori primari, rinforzare i muscoli fissatori.
    I muscoli motori primari sono i principali responsabili di come avviene il movimento, lavorano in modo piu’ efficiente dei fissatori e sono piu’ forti.
    I fissatori si contraggono isometricamente per immobilizzare un arto, in modo che un’ altra parte del corpo possa svolgere una data azione.

Per esempio, gli addominali contratti tengono saldo il tronco permettendo al braccio di muoversi e lavorare meglio.

Comunque la maggior parte dei fissatori sono muscoli piccoli situati vicino a un’articolazione e svolgono un ruolo fondamentale nel far contrarre i muscoli motori primari di quella articolazione.

Quindi ecco un impegno …

Un impegno che devi prendere oggi. 

In questo testo esclusivo puoi apprendere ed applicare al tuo allenamento o alle tue lezioni le 4 leggi fondamentali per ottenere senza squilibri muscolari un corpo sano e ben allenato. 

Ti garantisco che se ti impegni ad applicare questi principi, non ti pentirai dei risultati che otterai.

Lezioni Private Danza

Lezioni Private Danza & Fit

In Lezioni Private Danza Studios crediamo che il successo dell’allenamento sia il risultato di un ottimo lavoro, istruzione e tenacia. Le informazioni fornite sono di natura educativa e non costituiscono consulenza medica. Utilizzando questo sito Web o qualsiasi materiale correlato, accetti di assumerti la piena responsabilità dei tuoi risultati o della loro mancanza. Il mio team è qui per supportarti. L’esercizio fisico è un tuo dovere, un obbligo nei confronti della tua salute

Torna in alto